Google+ Followers

lunedì 16 marzo 2015

MAMMA,LA FATINA DOV'E'?

Una domenica come tante altre a casa nostra!!!
DRIIIIN DRIIIN DRIIIN …. D R I I I I I I I I I I I I I I I ….N N N … ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! !
-Azzo eh??
-c___o la sveglia!
-Vic, Viic, VIIIIIIC! Svegliati, accidenti a te…la sveglia!
-Che sveglia?
-seee…bonaseraaa…!!!Ti sei scordato di disattivare la sveglia…
UUUUUUEEEEEEEEEeeeeeee…
-Troppo tardi!
-Dagli il ciuccio!
-Ok…. Non lo vuole!
-TA TA TA TA MA MA MA MA BA BA BA BA BA BA BA ….PRRRRRRRRRRRR
-Vic, è completamente sveglio! Gli vado a fare il biberon, tienilo d’occhio vola giù da letto!
-Si, ok!
-Vic…apri gli occhi però, sennò vola giù!
[vado a preparare il biberon]

TOC

[SILENZIO]

UUUUUUUUUUUUUUUUUUUEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE….

-DEFICIENTE!!!
[CORSA]-  IL TOPO SUL PAVIMENTO
-Cazzo Vic, lo dovevi guardare.
-Scusa
-Scusa una bella….beep
-Consolo il topo, vai a prendere il biberon di sotto.
-Che pall…
-Non ti azzardare, lo dovevi guardare…
-Ciao mamma, che ha fatto J3?
-Ciao A1…, è caduto dal letto!
-Mamma tieni il biberon..
-Grazie E2…perché il babbo dov’è?
-Non lo so mi ha dato il biberon ed è uscito!
-USCITO?!?
-Mamma che ore sono?
-Sono le 6:45…. Ma che siamo matti? Mi sembrano già le 11.00 di mattina…e voi che fate sveglie a quest’ora? Non c’è scuola oggi….fila a dormire!!!!
[SI COME NO….]
-Abbiamo sentito J3 piangere
-[finestra aperta] Viiiiic, dove  sei???
[nessuna rispostacambio il toposcendo in cucina e inizio a preparare colazioni]
-Mammaaaa…io posso la torta?
-Che torta?
-E’ rimasto un pezzo di torta al cioccolato…
-No E2, è della scorsa settimana, sarà andata a male…
-ma io la voglio assaggiare…se non è andata a male…
-Mammaaaa io posso un panino con la marmellata, quella di fragole?
-….se invece è andata a male la sputo!
-Si puoi il panino!
UUUUUUEEEEEEE….
-Una di voi ha visto il ciuccio?
-Mamma J3 piange…
-Lo sento…
-Mamma…J3 spinge….perchè spinge? Fa la cacca?
-Penso proprio di si..
-Che schifoooo, ma a tavolaa???
-Io con la marmellata nel panino ci voglio anche la cioccolata..
-Mamma non riesco a prendere la torta…
-No A1, marmellata e cioccolata insieme non si può vedere!
UUUUUUUEEEEEE….
-Ma il ciuccio lo avete visto…?
-J3 puzza…..ha fatto la cacca, mamma….
-Si, amore, lo so….
-posso, posso, posso?
-Ma cosa?
-La cioccolata con la marmellataaa…
-eh, mamma, me la prendi? Me la prendi???
-Si ecco te la prendo..[…]…tieni la torta!
-Mamma posso il latte?
-… è in frigo…
-Non si apre il frigo….me lo apri?
-Amore, tira forte….vedi che si apre!
-Mammaaaa J3 puzzicchia
-aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaiahhhhh…
-Che succede E2?
-Ho sbattuto la testa nel tavolo per aprire il frigo….
-Mi dai un coltello per spalmare la marmellata per favore?
-Tieni!
-Torta buona!
-J3 puzza, mamma non ce la faccio piùùùùù…
-Amore, ora lo vado a cambiare, tanto lui sta bene nella sua cacca…
-NOOOOOOOOOOOOO
-Che c’è E2?
-La fatina non è passata!
[MERDA, IL DENTE DELLA MOSTRA!]
-NOOO…ma dai!
-Mamma senti buono il panino?
-[piagnucolando]Perché la fatina non ha voluto il mio dente????
-A me  ha portato i soldi e a te noooooo
-A1 SMETTILA!La fatina aveva troppi denti da prendere stanotte….
[ACCIDENTI A ME!]
-E perchè non mi ha portato i soldini?
-A me li ha portati e a te noooo..
-A1, perfavore PIANTALA!!!
UUUUUUUUEEEEEEEEEEE....
[FORSE AL TOPO BRUCIA IL CULO!]
[MA VIC, DOVE AZZ .. è????]
-Mammaaa, A1 dice che la fatina non passa perché i miei denti non gli piacciono….
-Ma no…..aspettate che chiamo il babbo
UUUUUUUEEEEEEE
-No, vado prima a cambiare J3, voi fate colazione…
-Mamma, A1 dice che la fatina non passerà mai più a prendere i miei denti….
-A1111111111…….S M  E  T  T  I  L  A  A  A  A  A  A  . . . . ! ! ! !
[CAMBIO TOTALE DEL TOPO!]
-(TESTA FUORI DALLA FINESTRA) VI I I I I I I I I I …C!!!!!!!!
[SILENZIO]
[CHIAMATO, IL MORTO NON RISPOSE!]
[MAH…per inciso, mio marito ha un vero talento nello sparire delle ore a fare non so bene cosa e dove!]
-Mammaaaa..posso un altro panino fragola e cioccolato?
-Si, si…..
-Mammaaa io potrei parlare alla fatina dei denti??
-Amore non credo che la fatina dei denti possa parlare con te!
UUUUUUEEEEE….
-Perché piange?
-Ha fame!
-Perché non posso? Lei si è scordata di passare…Dove è la fatina dei denti?
-Non lo so amore….in un posto segreto immagino…
UUUUUUEEEE
-Ecco J3 ti sto facendo il latte, un attimo di pazienza….
-A me non mi va più il panino…
-Ora lo finisci….che quel panno non piace a nessuno!
-Mamma io voglio parlare con la fatina…mi aiuti?
-Si ti aiuto…
[IL TOPO SCOLA IL BIBERON…]
-Un pezzetto io e l’altro il babbo?
[QUALE BABBO TESORO???]
-No, finisci quel panino!
[COPRO IL TOPO CON LA COPERTA ED ESCO IN GIARDINO]
-Viiic…ma dove cavolo seeeeeeiiiiii(nei rari casi in cui mi servi)???????
[MOSTRE IN PIGIAMA NEL GIARDINO]
-Filate in casa voi due….O-R-A!!!!!!
-Noi cerchiamo il babbo con te…
-Ma secondo te la fatina dov’è?
-No, non cercate il babbo con me, lo cerco da sola e tu devi andare a finire quel pezzo di panino!
-L’ho finito.
-Brava…
-Viiiic, Vic, viiiiiicccccc….
-Mamma allora??
-Ma “allora” cosa??
-Mamma posso giocare in camera?
-Si vai (MENO UNA!)
[IL TOPO DORME: MENO DUE!!!!!]
-HE, mamma????
- Ma “he” che cosa????
-Mammaaaa…. la fatina dov’è??
-Non lo so, amore, io sto cercando il babbo!!!!!
EPILOGO:
8:00 a.m.
Mi sparo un colpo adesso se oso pensare che la mia giornata è iniziata da poco più di un’ora…e già sono ESAURITA…La fatinaminchia non è passata perché io ieri sera ero troppo stanca e dopo aver pensato minimo 300 volte di mettere sotto il bicchiere 2 euro alla fine…non li ho messi…ma la fatina passerà domani notte, me lo sento! J3 dorme felice e contento (vorrei vedere, dopo 250 ml di latte!), le mostre giocano in camera d’amore e d’accordo….la cucina è un campo di battaglia….e Vic?
Vic si presenta alle 8:30, stava facendo i legnetti per accendere la stufa in legnaia e poi si era fermato in cantina a pensare a come la poteva rendere più funzionale(beata spensieratezza!)…. Entra in casa con tutta la tranquillità possibile e domanda
“ amore, che per caso mi hai messo su il caffè?”
 “no Vic, c’è stato il delirio qui….”
“ma te amore, senza di me, non te la sai proprio gestire eh?”
“….”


Nessun commento:

Posta un commento