Google+ Followers

lunedì 13 aprile 2015

ARTY VS ROSY


Oggi voglio parlare di Arty, la mia amica che viaggia con me e che da alcuni anni mi tiene compagnia e vorrei fare chiarezza a chi non è proprio del settore, quale differenza corre tra Arty e la sua bis cugina Rosy, perché spesso le persone si confondono, non hanno in mente un concetto chiaro quando parlano di queste due compagne di viaggio….quindi facciamo un po di ordine. 
Mi riferisco alla frase che mi viene detta spessissimo quando parlo con la gente della mia artrite: “ già l’artrite? Ma è una malattia da vecchi, ne soffre anche mia mamma”.
 Eccolo l’errore, chi dice questa frase si riferisce ad una malattia differente che è l’artrosi, Rosy per l’appunto!! 
Quindi ecco di seguito le maggiori differenze tra queste due malattie:

(ARTY) Patologia infiammatoria

(ROSY)Patologia degenerativa

(ARTY) Patologia abbastanza rara, colpisce lo 0.5 della popolazione e soprattutto donne giovani

(ROSY)Patologia degenerativa delle cartilagini quando si invecchia è facile ammalarsi, anche qui vengono colpite maggiormente le donne, ma la differenza tra sessi è minore

(ARTY)Il dolore insorge di notte, si ha rigidità articolare e il dolore migliora con il movimento

(ROSY)Il dolore insorge dopo uno sforzo (dolori  dovuti a movimenti meccanici) e il dolore migliora con il riposo

(ARTY)Malattia infiammatoria cronica, non sono chiare le cause

(ROSY)Dolore acuto, si sa perfettamente cosa è stato a scatenarla

(ARTY)Il dolore delle artriti è dovuto al sistema immunitario che genera e mantiene l’infiammazione, questa provoca dolore pulsante, martellante e continuo che tende a diminuire con il movimento perché il sistema linfatico tende ad assorbire l’edema infiammatorio

(ROSY)C’è un disequilibrio tra rinnovazione e degenerazione di cartilagine. L’osso reagisce alla mancanza di cartilagine che fa da ammortizzatore tra i due capi articolari cercando di creare una barriera che però non è liscia e omogenea, sicchè la deformazione è il tentativo dell’osso di guarire in mancanza di cartilagine e da qui il dolore meccanico perché manca “ l’ammortizzatore”

Questo piccolo vademecum è solo un inizio di accenno a due patologie che alle loro spalle hanno un mondo tutto da esplorare… ma avevo il bisogno di fare chiarezza a tutte quelle persone che per fortuna non hanno  un’esperienza diretta con entrambe…


Metto di seguito due link di siti che io seguo e che trovo molto interessanti (per chi fosse interessato all’argomento Arty), buona lettura!!!!



1 commento:

  1. In effetti ci vuole un chiarimento, se ne sa proprio poco di Arty!!!! Più informazione si diffonde e più conoscenza c'è della malattia!!!brava!!! :)

    RispondiElimina